I corsi

Scrittura comica, creativa e Social

scrittura comicaIl corso è rivolto a chi vuole affrontare il mondo della scrittura creativa, concentrandosi però sul lato comico della scrittura stessa. Vengono forniti gli strumenti per scrivere monologhi, testi teatrali, racconti, sketch, romanzi e altro ancora.

Una parte del corso  è dedicata all'utilizzo della scrittura creativa e comica sui nuovi Media (Twitter, Facebook, Blog. YouTube ecc), analizzando la crossmedialità in tutte le sue forme.

Alla fine del corso verrà chiesto agli allievi di scrivere il loro prodotto finale, anche se durante le lezioni verrà chiesto di sperimentare tutte le tecniche di scrittura. I risultati verranno inclusi nel libro che l'Accademia pubblica annualmente, e il cui ricavato viene devoluto in beneficienza.

Per permettere la partecipazione anche alle persone non residenti a Milano, l'Accademia propone una soluzione innovativa. La lezione settimanale infatti non si svolgerà solo in presenza, ma si potrà partecipare anche online. Gli allievi potranno interagire con il docente e fra di loro e, in caso di impossibilità di partecipare, la lezione stessa sarà disponibile dal giorno seguente in registrata sul canale YouTube dell'Accademia del Comico.

Inoltre, tutti i partecipanti avranno a disposizione una piattaforma online, in cui potranno discutere gli argomenti del corso in un apposito forum, nonché avranno lo spazio in cui inserire i propri compiti e leggere le correzioni dell'insegnante. Sulla stessa piattaforma sarà messo a disposizione tutto il materiale del corso stesso (dispense, esempi e così via):

Il corso avrà cadenza settimanale, ed è composto da 30 lezioni di un'ora e mezza ciascuna (per un totale di 45 ore), con svolgimento il martedì dalle ore 18:15 alle ore 19:45. L'inizio delle lezioni è previsto per martedì 14 novembre 2017.

COSTI

Il corso di scrittura ha un costo di 500 euro. Sono previsti sconti per pagamento in unica soluzione (10%).

Esiste la versione del corso per soli "uditori". In questo caso si avranno a disposizione le lezioni registrate e il materiale didattico, ma non è prevista interazione con i docenti (come invece avviene per i frequentanti, quindi correzione degli elaborati, suggerimenti, esercizi aggiuntivi e altro ancora) e con il resto del gruppo sul forum del corso.  Il costo di questa versione è di 150 euro.

DOCENTI

Claudio Zucca:

Attore, autore ed insegnante di teatro, con un’esperienza ormai trentennale di tecniche di improvvisazione teatrale.  Come autore di libri, ha pubblicato (in contemporanea con la messa in scena del suo spettacolo Ollelon) Vivere ed abitare al singolare e Vivere e divertirsi al singolare. Ha pubblicato nel 2014 il libro "Prove generali per la fine del mondo". Detiene tutt'ora il record come "spettacolo per attore solo" con Come un albero piantato in piazza Castello, svoltosi a Torino il 3 dicembre 1998 all'aperto per la durata di 18,5 ore.

Oltre a vari spettacoli di cabaret (propri e collaborando con numerosi cabarettisti) è autore di teatro (fra alcune opere scritte, Papà Otis e S.O.S. - Singles on stage) ha vinto il festival Femmetheatre di Bruxelles con il monologo Un istante di pace. E' formatore nell'ambito della comunicazione efficace e dell'intelligenza emotiva. Ha insegnato scrittura creativa in varie scuole e realtà, e negli ultimi anni è docente di "uso non convenzionale dell'umorismo" in aziende e strutture pubbliche (UniCredit, Fiat, AssoLombarda, Ospedale Niguarda, ecc). Da questo progetto è nato il libro (di cui è coautore) Ribàltàti e contenti. E' l'unico autore in Europa certificato con il metodo di Greg Dean per il comedy writing.

Diego Cajelli:

E' scrittore, sceneggiatore, autore radiofonico e televisivo, blogger e insegna Crossmedialità e Storytelling all'Università Cattolica di Milano. Scrive storie per Dylan Dog, Dampyr, Zagor, Nathan Never e Diabolik. Si è occupato dell’espansione a fumetti dell’universo del film: “Il Ragazzo Invisibile” di Gabriele Salvatores, e delle avventure a fumetti del personaggio televisivo Chef Rubio.
Con la serie Long Wei ha ideato, scritto e coordinato il primo fumetto ambientato interamente nella chinatown milanese. Ha scritto e condotto programmi di approfondimento sull’immaginario contemporaneo delle serie televisive andati in onda su Joi e ha ha curato numerosi programmi per Radio Popolare. Di recente, ha fatto da consulente narrativo per una nota azienda italiana di giocattoli. Da tempo è al lavoro su un progetto, dalle caratteristiche creative e produttive del tutto inedite per il mercato editoriale italiano, per la Sergio Bonelli Editore. Ha da poco dato alle stampe il suo terzo libro “il manuale dell’idiota digitale” edito da Panini.

Alessio Tagliento:

Nasce artisticamente nel 1997 nel gruppo Laboratorio Scaldasole di Milano, prima al fianco del comico-fumettista Diego Cajelli, e poi come parte integrante del Laboratorio, nella mansione di autore, attore e musicista. Successivamente porta il cabaret dello Scaldasole a Radio Popolare, creando e conducendo così lo Scaldasole Giovedì Night Live, un programma di incredibile e duraturo successo che ha finito con l'influenzare molti successivi format radiofonici e non.
Nel 2000 approda, in veste di autore, a Zelig, nei laboratori artistici curati da Giancarlo Bozzo. Lavora e collabora alla stesura di vari spettacoli comici, tra cui il "CCA - cinici comici acrobatici" per la regia di Paolo Rossi, lo "Scaldasole Night Live" e "A prescindere" con Gianmarco Pozzoli, Gianluca De Angelis e Lucia Vasini, per la regia di Walter Leonardi.
Nel 2005 inizia a lavorare come autore in RAI nelle TLP di Simona Ventura. Nel 2006 diventa autore televisivo, lavorando alle edizioni di Colorado Cafè su Italia 1 e Quelli che il calcio su Rai Due fino al 2009.
Il 2009 è l'anno dell'incontro con Giorgio Panariello, con cui collabora al programma Ogni Maledetta Domenica del 2010. La collaborazione continuerà anche per il tour teatrale successivo, Panariello non esiste, scritto insieme a Sergio Rubino, Riccardo Cassini e Walter Santillo.
Ma il 2009 segna anche l'approdo su Canale 5 prima con Zelig Off (che seguirà anche su Italia 1 l'anno successivo) e poi con Zelig nelle edizioni 2010, 2011 e 2012 e successivamente come Zelig Uno su italia1 e fino alla fine del format, nel 2016.
Nel 2010 il lavoro come capoprogetto nell’esperimento comico Sketch Up, su Disney XD, una trasmissione comica fatta da ragazzi per i ragazzi, come recita lo slogan della stessa. L'esperienza continuerà anche nel 2011, con la seconda edizione.
Nel 2011 è capoprogetto della terza e della quarta edizione di Central Station, trasmissione comica di Comedy Central condotta da Omar Fantini. Nell'estate del 2011 è l'ideatore e l'autore di "checossè l'amor", programma di Radio2 condotto dai Sagapò. È autore e regista dello spettacolo di cabaret per non udenti "diversamente comici" di e con Giuditta Cambieri e Francesco D'Amico e dello spettacolo Diversamente Zelig, cabaret per non udenti.
Nel 2012 è autore nel progetto Panariello Non Esiste, programma di prima serata di 4 puntate su Canale5 in onda dal 5 Marzo.
Nel 2013 nasce il gruppo "Altrove", un manipolo di comici che azzarda nuove sperimentazioni di coinvolgimento del pubblico. Sempre nel 2013 è autore per Volver, una telenovela comica con Gianluca De Angelis.
Nel 2014 parte il tour "Real Illusion" di Gaetano Triggiano, scritto da Tagliento e Triggiano con la collaborazione e la Regia di Arturo Brachetti.
In onda nell'ottobre 2014 l'edizione di Zelig in prima serata dal Ciak di Milano per 10 puntate. Sempre nel 2014 si scrive lo spettacolo "Scotch" dei Falappa’s Project, dello spettacolo "Il Milapoletano" di Gianpaolo Gambi, "Al Titolo Non Ci Avevo Pensato" di Ale Baldi e lo spettacolo di rivista e varietà “Le Painteguanne Noire”, in scena a Milano per tutto il 2014
e parte del 2015.
Nel 2015 è autore della sketchcom Fritness, un esperimento tutto pugliese in onda su Antenna Sud e, in parte, su Sky Uno.
Nel 2016 realizza con Walter Leonardi e Flavio Pirini la sketch comedy “Chiacchierpillar” per Caterpillar, Radio RAI.
In onda a dicembre 2016 l'edizione di Zelig Event in prima serata dalla Zelig Arena di Milano per 4 puntate. E' Capo Autore nella trasmissione Circus Junior, con Ambra Orfei nel 2017.
Si occupa con continuità dei laboratori Artistici di Zelig, dislocati in tutta Italia, ove svolge l’attività di talent scout e formazione comici.

Sono inoltri previsti interventi di altri docenti, come Rafael Didoni per la parte poetica e musicale.

MATERIE E FASI DEL PROGRAMMA

Il panico da pagina bianca
La prima lezione sarà dedicata a come sviluppare l'argomento scelto, superando il classico "panico da foglio bianco". Si affronteranno alcuni metodi di brainstorming e di approfondimento dell'oggetto dello scritto.

La storia della comicità
La seconda lezione sarà dedicata alla storia della comicità scritta, dalla nascita del teatro greco sino alle sitcom dei giorni nostri.

Lettura e Analisi del Testo Comico
Funzione della drammaturgia nel processo di ideazione e produzione di una commedia; L’idea e la creatività; L’importanza del personaggio comico nell’evoluzione della storia; Studio dei personaggi e delle relazioni tra essi; Come si legge un copione comico.

Studio del Meccanismo Comico
Strategie umoristiche nell’ideazione e nella creazione di espressioni comiche teatrali, singole e di gruppo;  Interpretazione tragica, Rottura e Spiazzamento; Fondamentali su alcuni principali meccanismi comici; Dalla comicità di gag alla creazione della commedia.

Creazione del personaggio comico
La creazione del personaggio. Definizione delle caratteristiche e scelta della storia. L'evoluzione del personaggio all'interno della storia. La narrazione in prima o in terza persona.

Il viaggio dell'Eroe
Partiamo dalle basi della scrittura, per scoprire le nuove possibilità. Parliamo di Omero per capire come possiamo essere comici, costruendo una storia secondo delle regole precise. Per scoprire anche come in fondo la narrativa non sia cambiata così tanto!

Scrivere per i nuovi Media
Non possiamo ignorarli. Ci sono. Sono intorno a noi. Facebook. Twitter, Google+, Blog e chi più ne ha più ne metta. E quindi, se vogliamo essere comici con i nuovi mezzi, come possiamo scrivere? Lo scoprirete nel corso!

La scrittura creativa
Il tempo. L'ambientazione. I dialoghi, I punti di vista. Tutti gli strumenti che uno scrittore deve avere.

INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI

Per parlarci: 320 899 9054 - 392 242 0970
Per scriverci: iQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Newsletter

Ricevi le informazioni sull'Accademia del Comico in tempo reale.

Contattaci

I nostri contatti

  • Telefono: 320 899 9054 - 392 242 0970

Social HDemia

Siamo anche sui social. Seguiteci!
Sei qui: Home I corsi Corsi annuali Scrittura comica, creativa e nuovi Media